La ricerca del coinquilino perfetto

By lunedì, Settembre 15, 2014 Permalink 5

coinquilino perfetto, coinquilino, scegliere, aaa cercasi, affitto, affittare una camera, trovare il coinquilino perfetto, interviste, colloqui, yuoutube, reality, reality show, alice in wardrobe, aliceinwardrobe.me, alicebaxadonne, alice baxadonne, blog, blogger, personal blog, personal blogger, italy, blogger italia, made in italy

Cercare il coinquilino perfetto non è in alcun modo semplice. Tantomeno in una città straniera.

È la prima volta che scrivo della mia vita e non di quella di Sole, e – strano ma vero! – le nostre vite si assomigliano. Non troppo, ma quanto basta affinché le mie amiche mi chiedano: “ma la tua fiaba moderna è autobiografica?”. Purtroppo, o per fortuna a seconda dei punti di vista, no. Anch’io vivo a Barcellona, anch’io sono preda del vento e anch’io ho una coinquilina un po’ magica. Nel senso buono, s’intende. Ma non posso usare altri termini per descrivervela o rischierei di svelarvi troppo dettagli su Talitha. Per quanto riguarda tutto il resto…si, ho un gatto anch’io!

Ok, stiamo divagando, torniamo al nostro argomento principale. Non è passata nemmeno una settimana da quando abbiamo pubblicato online l’annuncio di una camera disponibile nel nostro appartamento, che abbiamo già superato circa 30 mail, dieci telefonate/whatsapp e almeno dieci appuntamenti. E come si direbbe qui: seguimos buscando. È davvero difficile trovare la persona giusta, sopratutto quando si è in due a decidere. Insomma, non ce ne va bene uno. O troppo giovane, o troppo eccentrica, o troppo sicuro di sé, o troppo timida. Non pretendiamo la perfezione, sia chiaro, ma quando si è amici all’interno della stessa casa, oltre che semplici coabitanti, si vuole mantenere quel clima rilassato e sincero di una vera e propria famiglia. Dopotutto, per chi vive all’estero, le persone con cui ti ritrovi a condividere la “home, sweet home” diventano la tua seconda famiglia. Ma soprattutto non è facile “rimpiazzare”, passatemi il termine, la coppia con cui vivevamo precedentemente.

Non vi nego che in qualche modo è addirittura divertente intervistare le persone che vengono a vedere la nostra casa. Ci si ritrova davanti davvero di tutto, e la parte del boss è sempre curiosa da interpretare. Sai che comandi tu, dirigi il gioco, e hai il potere della decisione finale. Forse vi sembrerà che abbia manie di onnipotenza, ma a chi non piace svolgere il ruolo del capo, una volta nella vita? Abbiamo anche pensato, Sara ed io, di girare un vero e proprio reality. Magari prossimamente registreremo i nostri colloqui e li inseriremo su un Canale Youtube, chissà.

Quindi, ricapitolando: AAA coinquilino perfetto cercasi disperatamente!

 

5

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *